Chiesa di San Cristoforo - Agriturismo vallugola

Vai ai contenuti

Menu principale:

Dintorni


 BASILICA DI SAN CRISTOFORO  


Il sito archeologico di Colombarone, a 5 km dal San Cristoforo, si trova all’interno del Parco naturale regionale del Monte San Bartolo, sull’ultimo tratto dell’antica via Flaminia che da Pesaro giungeva fino a Rimini. Il sito si trova nelle vicinanze dei centri di Gradara e Gabicce Mare.  I primi scavi nell’area di Colombarone iniziarono nel XVIII secolo da parte del pesarese Annibale degli Abbati Olivieri Giordani nel corso dei quali lo studioso ipotizzò d’aver trovato l’antica Basilica di S.Cristoforo Ad Aquilam. Secondo il liber pontificalis, la chiesa, nel 743 d.C. fu luogo d’incontro tra l’esarca Eutichio e Papa Zaccaria. Gli scavi sono stati ripresi negli anni ’80 grazie anche al sostegno del Comune di Pesaro e del Dipartimento di Archeologia dell’ Università di Bologna. Nel 2008 il sito è stato aperto ai visitatori. Gli scavi hanno portato alla luce diverse strutture pertinenti ad un complesso residenziale antecedente alla basilica. Sono venuti per ora alla luce una decina di vani, quasi tutti pavimentati a mosaico di carattere geometrico-astratto. Per confronto con altre ricerche storiche, è possibile datare i pavimenti tra il III ed il IV secolo, periodo del palazzo ad uso residenziale nel suo massimo splendore. Sono inoltre state portate alla luce numerose tombe ad inumazione che sembrano collocarsi in un ampio arco cronologico.
Link
www.archeopesaro.it


VERIFICA DISPONIBILITA'







 
Torna ai contenuti | Torna al menu